venerdì 18 giugno 2010

Rifinire i bordi

Per rifinire il bordo di un tessuto fatto a mano si possono utilizzare diverse tecniche:

Rifinitura a zig zagAll'inizio e alla fine della tessitura fare alcuni passaggi di trama con un filo di diverso colore; una volta staccato il tessuto dal telaio, si esegue una cucitura a macchina con uno zig zag fitto lungo il bordo e poi si eliminano i passaggi di filo contrastante.


Rifinitura a frangePer sciarpe, scialli, coperte, tovagliette, ecc. le frange possono essere un motivo decorativo piacevole. All'inizio e alla fine della tessitura fare alcuni passaggi di trama con un filo diverso per evitare che nelle manipolazioni successive la parte tessuta si disfi. Ricordare sempre di calcolare nella lunghezza dell'ordito anche la lunghezza desiderata per le frange, con un po' di abbondanza per poterle annodare (in particolare quando si monta un ordito lungo per fare più sciarpe in sequenza!) Staccare il tessuto dal telaio e sfilare delicatamente i passaggi di filo contrastante, annodando i fili di ordito a gruppetti di 6-8 fili; il numero dei fili per ogni gruppetto può variare a seconda della grossezza del filato utilizzato. Se si desidera una frangia più ricca, si possono aggiungere dei fili supplementari prima di annodare. La frangia si può annodare in maniera semplice (fare i nodi tutti nella stessa maniera e direzione!) oppure utilizzando le tecniche del macramè per ottenere un bordo più elaborato.
Dopo aver finito di annodare, disporre il tessuto su un tavolo con i fili delle frange ben stesi e tagliarli tutti alla stessa altezza.


Rifinitura sul telaio
Questa rifinitura si fa preferibilmente prima di staccare il tessuto dal telaio, poichè la tensione dei fili rende molto più facile il lavoro. Si ottiene una frangia a mazzetti che non è fermata da nodi e quindi risulta piatta e meno rustica.
All'inizio del tessuto: fare alcuni passaggi di trama con un filo contrastante, poi iniziare a tessere lasciando a destra una "coda" di filo lunga almeno 4 volte la larghezza del tessuto sul telaio. Fare alcuni passaggi di trama normalmente. Infilare il filo lasciato all'inizio in un ago senza punta e riunire i fili di ordito a mazzetti di 4-8 fili, eseguendo lo stesso movimento del punto a giorno a colonnine (vedere disegno).
Alla fine del tessuto: raggiunta a lunghezza desiderata, interrompere la tessitura e lasciare sulla destra una lunghezza di filo di trama almeno 4 volte la misura della larghezza del tessuto, poi con questo filo procedere come sopra.
Personalmente mi trovo meglio a lavorare da destra verso sinistra, ma si può fare lo stesso movimento anche da sinistra a destra. Ricordarsi perciò di lasciare il filo per la legatura dei mazzetti dal lato che risulta più comodo.

1 commento: