domenica 14 luglio 2019

Ciao Anna

Salve a tutte e tutti, il mio nome è Alessandro, sono il marito di Anna...

In oltre 9 anni di post Anna ha condiviso con voi la passione per la tessitura, l'ultimo (cronologicamente parlando) dei suoi innumerevoli talenti...

Ma nel 2017 una grave malattia ha colpito Anna, malattia che me l'ha portata via il 10 giugno 2019.

Oggi, 14 luglio 2019, Anna avrebbe compiuto 49 anni.

Anna mi parlava spesso delle sue relazioni e amicizie legate alle tante cose che aveva piacere di fare, prima fra tutte la passione per l'arte e in ultimo (ma estremamente importante) l'amore per la tessitura...
Ogni volta che inventava qualcosa di nuovo al telaio, o trovava una notizia interessante sulla tessitura, poi non vedeva l'ora di pubblicarla sul blog.

Anche voi avete contribuito alla felicità di Anna, con i vostri commenti o anche solo seguendola sul blog.

A tutti voi va il mio personale ringraziamento, per aver fatto si che Anna combattesse anche col vostro sostegno !

Alessandro


20 commenti:

  1. Anna è una grande donna con tante qualità e passioni. È stato un grande peccato averla conosciuta tardi, avremmo potuto scoprire una parte di mondo che tutti i giorni incrociamo con lo sguardo ma che mai guardiamo veramante. Ora questo compito tocca al nostro Alessandro che dovrà fare a meno di byte e mV e raccontarci al meglio tutto quello ha imparato. Un bacione da tutti noi auguri alla nostra BefAnna.

    Andrea&Vittoria

    RispondiElimina
  2. Orribile, orribile notizia! Con Anna se ne va un pezzo di me. Come tessitrice devo tanto a lei. I suoi consigli accompagnati dal suo dolcissimo sorriso erano preziosissimi. Sono scioccata... Speravo stesse meglio... Si era creato un bel rapporto e una deliziosa amicizia fatta di cortesie, incoraggiamenti e consigli reciproci. Arrivederci, Annuzza cara... Tesseró anche per te...

    RispondiElimina
  3. Grazie ad Anna per aver essisto e condiviso le sue parole e la sua gioia con noi. Grazie ad Alessandro per averci raccontato della morte di Anna. Un blog senza fine e como un libro dove qualcuna ha tolto le ultime pagine. Molte commiserazione e preghiere dalla Danimarca.
    And I continue in English. Anna has made the world a better place with her colours and obvious joy in her endeavors. I think I speak for many people, when I say that I have learned so much from her.
    Thank you and I hope for strength for you in the time to come.

    RispondiElimina
  4. Da ieri, da quando ho ricevuto la notizia, sono sottosopra. Arrivederci Annuzza cara... Tesseró anche per te!

    RispondiElimina
  5. Anna è una grande donna con tante qualità e passioni. È stato un grande peccato averla conosciuta tardi, avremmo potuto scoprire una parte di mondo che tutti i giorni incrociamo con lo sguardo ma che mai guardiamo veramante. Ora questo compito tocca al nostro Alessandro che dovrà fare a meno di byte e mV e raccontarci al meglio tutto quello ha imparato. Un bacione da tutti noi auguri alla nostra BefAnna.

    RispondiElimina
  6. Caro Alessandro, ho conosciuto Anna e ho scambiato con lei riguardo alla tessitura.
    Mi dispiace moltissimo che non sia più con noi e ti invio i miei saluti.
    Arianna

    RispondiElimina
  7. L'ho saputo come molte altre tessitrici qualche giorno fa e sono molto triste di non potere leggere più di suoi lavori....condoglianze sincere

    RispondiElimina
  8. Sono molto dispiaciuta e triste di avere saputo qualche giorno fa tramite un'altra amica tessitrice che Anna è andata via....condoglianze sincere

    RispondiElimina
  9. Anna sapeva tessere trame di fili speciali, noi conserviamo con immensa gratitudine una piccola sciarpa, che con la consueta cura e dedizione, aveva fatto insieme alla mia piccola e ora grande Emy, in una circostanza occasionale, eppure così speciale. Ti porteremo lì cara Anna, con noi, in quelle trame che ci hai voluto donare. Un abbraccio immenso ovunque tu sia, Cristiana

    RispondiElimina
  10. Non conoscevo Anna di persona, da alcuni anni la seguivo sul blog, ho imparato molte cose da lei sulla tessitura, ho provato e riprovato ad applicare i suoi consigli, in qualche caso ci sono riuscita, in altri no. Avevo immaginato che il diradarsi dei suoi interventi doveva nascondere un motivo, pensavo professionale, sarebbe stato meglio. Mi spiace tantisimo.
    Maria Tiziana Romagnoli

    RispondiElimina
  11. L'ho appena letto... Non ho parole adeguate. I suoi post mi hanno dato la spinta per andare sempre avanti, anche nei momenti più difficili, quindi per questo le sono, e le sarò sempre grata. Mi dispiace molto.. Non sarà dimenticata

    RispondiElimina
  12. Ho aperto il blog cercando, come ho fatto tante volte da un paio d’anni a questa parte, un consiglio da seguire.....non mi vergogno a dire che invece mi ritrovo qui a piangere per una persona che nemmeno ho conosciuto, una delle poche sul web che avrei davvero desiderato incontrare, forse proprio perchè ho sempre ammirato il suo spirito di condivisione per quello che sapeva fare, ho passato molto tempo contemplando alcune delle sue coloratissime creazioni e chiedendomi se un giorno anch’io avrei saputo fare cose tanto belle....grazie!
    (Tenete vivo questo blog, sarà d’aiuto a molti aspiranti tessitori).
    Un abbraccio ai famigliari.
    Michela

    RispondiElimina
  13. Ho appena letto la brutta notizia.
    Mi spiace moltissimo...
    Davvero..

    RispondiElimina
  14. Anna, passavo dalla stazione Lepanto, dove ci incontrammo un pomeriggio velocemente per passarti le copie di TessereAMano in cui compariva il tuo bellissimo articolo sulle righe.
    Ricordo come fosse ieri lo sguardo contemporaneamente smarrito e fiducioso, quando mi dicevi di stare meglio che avevi fissato con amici per andare assieme a mangiare una pizza. E poi ricordo quando sei venuta a trovarci mentre facevamo il feltro da Maria Cristina, stanca, fragile. Ci pensiamo sempre quando ci incontriamo.
    Immagino che tu, come tutti coloro che ho incontrato e che non potrò rivedere, sia passata in un altrove fresco e sereno, come le figure che si muovono lente nei lavori di Bill Viola.

    RispondiElimina
  15. Ancora oggi sono andata a leggere quello che Anna ha lasciato con l’amore per la tessitura
    Ha sempre dato il suo sapere con il cuore
    e per sempre Anna riuscuscirà dare
    Grazie Anna

    RispondiElimina
  16. Ancora oggi sono andata a leggere quello che Anna ha lasciato con l’amore per la tessitura
    Ha sempre dato il suo sapere con il cuore
    e per sempre Anna riuscuscirà dare
    Grazie Anna

    RispondiElimina
  17. Ancora oggi sono andata a leggere quello che Anna ha lasciato con l’amore per la tessitura
    Ha sempre dato il suo sapere con il cuore
    e per sempre Anna riuscuscirà dare
    Grazie Anna

    RispondiElimina