domenica 14 luglio 2019

Vorrei (in ordine sparso)...

Anna nel 2018 ha scritto un elenco di desideri: persone da incontrare, luoghi da visitare, cose da fare... Ha preso un quadernetto con una divertente copertina di legno e ve li ha scritti...

Alcuni li ha esauditi, per altri non è stato possibile...

Trovate l'originale qui, sullo sfondo uno dei suoi innumerevoli e meravigliosi lavori col telaio.

Di seguito riporto l'elenco testuale:


Vorrei (in ordine sparso)
di Anna Rughetti

Andare in Sardegna e vedere i Mamutones. 

Visitare Il giardino di Monet a Givency. 

Incontrare Antonella di Terni e raccontarle tutto.

Andare a Palermo e in Sicilia.

Andare a trovare Titti a Trapani.

Fare una visita serale alla villa Farnesina per i miei amici.

Farmi truccare insieme a Elena o ad un'amica.

Andare a Venezia.

Fare una copertina per la bimba di Laura, che si chiama Sofia.

Farmi una sciarpa multifunzione.

Passare una giornata in una Spa.

Visitare tutti i posti di Manrique e la zona vulcanica di Lanzarote.

Insegnare a tessere a qualcuno/qualcuna.

Vedere l'Ara Pacis colorata. 

Visitare villa "I Tatti" di Bernard Berenson a Firenze.

Andare a Ischia a visitare il giardino della "Mortella" di Russell Page.

Andare in bicicletta.

Fare un pezzo della francigena, o del cammino di Santiago, a piedi.

Rivedere Antonella Amoruso.

Fare avere ai ragazzi della Maker Faire di Fabriano il tessuto fatto insieme.

Visitare il laboratorio di Giuditta Brozzetti Perugia.

Scrivere un nuovo articolo per TessereAMano (sui quadretti).

Fare un tessuto in "Deflected Doubleweave".

Fare dei sacchettini per le bottigliette da portare al Day Hospital.

Fare dei segnalibri per le signore del corso di letteratura Yiddish.

Trovare "Alla corte di mio padre" di I. B. Singer per Flaminia (Yiddish).



L'elenco è pubblicato per far si che altri esaudiscano i desideri di Anna, almeno per quando riguarda i luoghi che lei avrebbe voluto visitare.

Che ha la possibilità di farlo può commentare questo post con le sue impressioni di viaggio, grazie.

4 commenti:

  1. Ho iniziato a seguire questo blog perchè uno dei miei sogni è imparare a tessere.
    Imparerò pensando ad Anna

    RispondiElimina
  2. Ho trovato oggi questo blog in cerca di ispirazione per i miei primi lavori a telaio...un pensiero ad Anna che non potrò conoscere ma un po' conosco leggendo delle cose che avrebbe voluto fare...

    RispondiElimina
  3. Ho trovato questo blog per caso, cercando risposte ai miei dubbi da assoluta principiante nell'arte della tessitura. Dagli scritti di Anna si nota la sua grande passione per la tessitura e la voglia di trasmettere la sua arte ad altri. Ho letto il suo desiderio di insegnare a qualcuno la tessitura. Credo che grazie a questo blog, continuerà a farlo...grazie Anna, mi sarebbe piaciuto conoscerti

    RispondiElimina
  4. Ho seguito tanto questo Blog nei miei primi passi di tessitura, l'ho ricercato ora ... A me ha insegnato tanto e credo a molte altre . Che tristezza non averglielo scritto prima . Grazie Anna!

    RispondiElimina